video
03:04

Oggi parte il 69° Rallye di Sanremo, momento di grande visibilità non solo per la città di cui porta il nome ma anche per tantissime località del nostro entroterra.

Binomio inscindibile con la gara è quello di Bajardo, le cui splendide strade sono uno dei momenti più indelebili nel cuore degli appassionati da sempre. “Ah ma sei di Bajardo, dove passa la Ronde!”, così ci racconta il sindaco Francesco Laura, facendo capire il legame unico tra il borgo e l’evento sportivo che oggi accoglie appunto il passaggio dei veicoli.

Ricordi di tempi in cui, quando la gara era nel circuito mondiale, le strade erano piene di appassionati, i negozi svuotati e il nome di Bajardo era conosciuto fino in Spagna, Portogallo e Argentina.

Un ritorno gradito in presenza dopo i due anni di covid che andrebbe affiancato ad una maggiore cura dei tracciati che versano sempre in uno stato di abbandono. Il rallye continua ad essere voglioso dei nostri tracciati, sta a chi di dovere saperli consegnare in modo degno per la gara.

Nel video servizio l’intervista al sindaco Francesco Laura.