video

Dagli inizi nel 1976 alle recenti problematiche dovute alla pandemia da covid-19. Raffaele Regina, presidente e fondatore dell’Asd Tennis-Tavolo Regina Sanremo, e Birgitta Lindholm ripercorrono la storia e il presente della società sportiva della Riviera dei Fiori.

L’obiettivo è quello di rialzarsi e ripartire coinvolgendo i giovani in uno sport unico come il ping pong che non è soltanto un passatempo da spiaggia.

“Da marzo 2020 la nostra situazione è tragica, abbiamo perso una trentina di ragazzini perché non riusciamo più a entrare nelle palestre. Quella che avevamo a Sanremo è chiusa e la stessa cosa a Imperia, ci è rimasta solo quella a Santo Stefano al Mare per poche ore alla settimana – racconta Regina. Vedo comunque uno spiraglio e speriamo di riuscire a raggruppare dieci, quindici ragazzi nelle prossime settimane”.

L’intervista completa nel videoservizio di Riviera Time. 

Articolo precedenteInfluenza: Regione Liguria, accordo con la sanità privata per la somministrazione dei vaccini anche in associazione a quello anti covid. Toti “ancora una volta Liguria capofila nazionale dopo accordo con le farmacie”
Articolo successivoUna nuova panchina rossa a Dolceacqua contro la violenza sulle donne