Amaie porta a porta

Piccoli miglioramenti per la Provincia di Imperia per quanto riguarda la raccolta differenziata, anche se di fatto resta l’ultima nella classifica regionale seconda i dati del report Ispra. 

Prima in regione la provincia di La Spezia con il 54,7%, a seguire Savona con il 49,7%, Genova con il 40,1% ed ultima Imperia con il 38,3%.

I dati riguardano l’anno passato e non hanno preso in considerazione alcuni comuni dove l’impegno e i risultati sono stati ottimi.

Un esempio è  Saremo, dove la raccolta porta a porta è cominciata tra il 2016 e il 2017. A gennaio la percentuale era del 43%  e ha raggiunto, ad ottobre, il 57,78% di rifiuti separati.

Il report dell’Ispra comunque indica un indice di miglioramento: nel 2016 la provincia di Imperia ha prodotto oltre 128 mila tonnellate di rifiuti urbani, di cui 49 mila differenziati.

La Liguria, non raggiunge la soglia del 65% dei rifiuti prodotti ed è ultima nel Nord d’Italia.

Articolo precedenteLa classifica dei 10 video più visti della settimana dal 29 ottobre al 4 novembre
Articolo successivoPian di Poma, i tempi stringono per la proposta di riqualificazione degli studenti