[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/228057520″]Non si arresta la lotta contro i cosiddetti “furbetti dell’ombrellone”. Un fenomeno che colpisce tutte le localitĂ  costiere del Ponente, ma al quale Bordighera ha deciso di porre un freno.

Soprattutto in queste settimane affollate, è sempre più frequente vedere bagnanti occupare zone delle spiagge pubbliche con ombrelloni, asciugamani e sdraio per poi allontanarsi con la convinzione di assicurarsi un posto per tutta la giornata.

Pratica sanzionabile per legge oltre ad essere un comportamento maleducato e prepotente.

In prima linea per arginare il fenomeno, gli agenti della Polizia Municipale di Bordighera, impegnati anche contro i venditori abusivi.

Ne ha parlato a Riviera Time il comandante Attilio Satta.

Articolo precedenteUn judoka della nazionale sul tatami di Sanremo
Articolo successivoScuole, ultimo mese di vacanza: ma a settembre riapriranno tutte?