La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Protezione civile Giacomo Giampedrone, ha approvato lo stanziamento di 372 mila euro di finanziamenti destinati per contribuire alla copertura dei piani di spesa per l’annualità 2022 dei Coordinamenti provinciali del volontariato di protezione civile e antincendio boschivo di Genova, La Spezia, Savona e Imperia, con la Croce Rossa Italiana e 5 organizzazioni nazionali di volontariato con cui Regione Liguria ha attiva una convenzione.

Nel dettaglio:
• 76.500 euro al Coordinamento Provinciale del Volontariato di Genova
• 66.900 euro al Coordinamento Provinciale del Volontariato di Savona
• 35.500 euro al Coordinamento Provinciale del Volontariato di La Spezia
• 57.500 euro al Coordinamento Provinciale del Volontariato di Imperia
• 37.600 euro al Coordinamento Sezioni liguri Associazione Nazionale Alpini – C.A.L.
• 16.100 euro all’Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Regionale Volontariato di Protezione Civile Liguria
• 26.300 euro all’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze – ANPAS Liguria
• 16.000 euro al Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico
• 40.000 euro alla Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Liguria.

“I volontari delle associazioni e della protezione civile svolgono, come è evidente e sotto gli occhi di tutti, svolgono una serie di attivitĂ  di enorme importanza non solo in occasione delle emergenze, ma anche nella vita e nelle attivitĂ  quotidiane – commenta l’assessore Giampedrone. – Regione Liguria vuole sostenere l’attivitĂ  di queste associazioni che, pur potendo contare sulla grande disponibilitĂ  e sull’azione dei volontari, che dedicano parte del loro tempo libero alla cura e alle sicurezza degli altri, con grande spiriti o di dedizione e di sacrificio, devono sostenere costi non indifferenti per proseguire nella loro straordinaria attività”.