diano marina

Proseguono per tutto il mese di agosto al Museo Civico del Lucus Bormani di Diano Marina le iniziative promosse per estate 2020.

Mercoledì 12 agosto, alle ore 21.00, nuovo appuntamento “Alla scoperta di Diano Marina”.

Lo staff del MARM accompagnerà residenti e turisti in una suggestiva visita “in notturna” alla scoperta dei monumenti storici ed artistici della “Città degli Aranci”. Attraversando le vie del centro sarà possibile compiere un vero e proprio viaggio nella storia, riscoprendo alcuni luoghi del passato significativi per la comunità dianese: il Politeama Dianese – Teatro “Sandro Palmieri”, la Piazza del Comune con i suoi palazzi storici, il monumento ad Andrea Rossi, grande protagonista della stagione risorgimentale e Pilota dell’impresa dei Mille di Giuseppe Garibaldi, il monumento ai Caduti nella Prima Guerra Mondiale e il “Cannone di Diano”, ubicato sulla passeggiata e testimonianza dell’artiglieria di difesa della costa del Golfo Dianese dagli attacchi dei pirati turco-barbareschi.

Per garantire una visita in piena sicurezza l’itinerario, con partenza presso il Palazzo del Parco, sarà limitato nel numero (max 15 persone) e prevede la prenotazione obbligatoria (in orario di apertura al numero di telefono 0183.497621 oppure all’indirizzo mail [email protected]) e l’uso della mascherina. La visita, della durata di un’ora circa, ha il costo di € 2,00 a persona.

Venerdì 14, alle ore 21.15, è in programma una visita guidata al Museo, nel cui percorso espositivo è possibile riscoprire attraverso oltre 800 reperti e documenti la lunga e ricca storia del Golfo Dianese dalla prima frequentazione paleolitica all’età dei Liguri, dall’età romana, con a capo la mansio di San Bartolomeo al Mare e l’abitato del Lucus Bormani, fino ai protagonisti dianesi del Risorgimento, Nicolò Ardoino e Andrea Rossi, il “Pilota dei Mille”.

La partecipazione, sempre su prenotazione, è riservata a un massimo di 8 persone, munite di mascherina, con appuntamento alle ore 21.15 nell’atrio di Palazzo del Parco dove è esposta anche una interessante raccolta di minerali provenienti dall’Italia e dall’estero. Durata della visita prevista: 90 minuti; biglietto di ingresso € 3,00.

Le iniziative, ideate dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri, sono state organizzate in collaborazione con il Settore Cultura del Comune di Diano Marina coordinato dal Presidente del Consiglio Comunale con delega alla Cultura dott. Ennio Pelazza e dalla Dirigente dott.ssa Cristina Cellone.