L’efficientamento energetico entra a scuola. Oggi gli studenti dell’ITI di Imperia “G. Galilei” hanno seguito la prima delle quattro lezioni previste nell’ambito del progetto Interreg Alcotra PAYS ECOGETIQUES, finanziato da fondi europei, di cui è partner la Provincia di Imperia insieme con la Provincia di Cuneo, la Camera di Commercio di Cuneo e le Camere di commercio e dell’artigianato di Nizza e Costa Azzurra. A formare gli alunni sono gli ingegneri incaricati Andrea Capparelli e Giuseppe Zagarella, unitamente ai tecnici della Provincia.

Il presidente della Provincia Claudio Scajola commenta: “Grazie alla competenza dei nostri tecnici e alla disponibilitĂ  degli insegnanti le attivitĂ  previste dal progetto si sono concretizzate sia con opere sia con la diffusione di concetti importanti. L’edificio scolastico è stato efficientato attraverso l’installazione di un nuovo impianto termico, con la domotizzazione delle aule, e con l’apporto di migliorie sia per quanto riguarda la riduzione di consumi e quindi dei costi, sia per quanto riguarda l’efficacia delle prestazioni energetiche. Inoltre è in corso un insieme di iniziative che mirano alla sensibilizzazione e alla formazione di alunni, docenti, collaboratori scolastici e personale amministrativo, elemento di fondamentale importanza per creare quella coscienza ecologica necessaria a costruire il futuro che vogliamo”.

Il progetto sarĂ  concluso con un incontro che coinvolgerĂ  i tecnici delle amministrazioni pubbliche per incentivare e incrementare la capacitĂ  dei Comuni di accedere agli strumenti finanziari in materia energetica attualmente disponibili, come ad esempio quelli offerti dai bandi regionali e dal Conto termico GSE.