Sono stati bloccati anche i conti della federazione provinciale della Lega Nord di Imperia e della sezione di Sanremo oltre che di Bologna, Bergamo e Trento.

A deciderlo la Procura di Genova come misura cautelare conseguente alla sentenza di poche settimane fa che ha condannato Umberto Bossi a due anni e tre mesi di reclusione e Francesco Belsito, ex tesoriere del Carroccio, a due anni e sei mesi, per l’utilizzo irregolare di fondi pubblici.

“Si vuole colpire il terzo partito italiano per responsabilità di dirigenti del passato,” ha commentato il segretario Matteo Salvini di ritorno a Strasburgo.

Articolo precedenteSanto Stefano, finalmente installato il nuovo defibrillatore
Articolo successivoUn tuffo nel colore con i quadri di Nicola Soriani