video
02:49

Da ottobre Paolo Sciandino è diventato sindaco di Diano Arentino. A coadiuvarlo un’amministrazione giovane che ha come vicesindaco Serena Valle. Con lei abbiamo fatto un bilancio di questi primi sei mesi alla guida del bel paese dell’entroterra del golfo dianese.

“Ci siamo resi conto di quante urgenze ci fossero sul nostro cammino, per cui abbiamo impiegato molto tempo nel gestirle nonostante ciò spero che il bilancio per la popolazione sia abbastanza positivo – spiega a Riviera Time. Sicuramente ci ha caratterizzato l’interagire con i cittadini e cercare di dare degli stimoli e prenderne a nostra volta. Credo che questo sia un po’ il tratto distintivo di ciò che vogliamo fare e ci eravamo ripromessi di fare”.

Importanza primaria per Diano Arentino ha poi il bando borghi portato avanti insieme al comune di Villa Faraldi e a quello di Cervo: “È stato il primo grande progetto di finanziamento per uno sviluppo del territorio a cui abbiamo partecipato finora. Per il resto abbiamo iniziative in cantiere, prima tra queste partirà entro maggio e riguarda la messa in sicurezza del territorio. Da anni abbiamo un problema nella frazione di Villatalla sulla strada tra Arentino e Castello, installeremo lì un impianto semaforico per garantire maggior sicurezza. Stiamo poi attraversando la ristrutturazione del sistema della raccolta differenziata e ci prepariamo all’estate cercando di dare vitalità turistica a questo comune”.