video
03:06

“Stiamo lavorando per attuare un progetto escursionistico attraverso un bando che ci siamo aggiudicati più di un anno fa”. A dirlo è il sindaco di Villa Faraldi, Stefano Damonte, nel raccontare una delle iniziative più importanti portate avanti dalla sua amministrazione nei primi sei mesi di mandato.

“Questi sentieri collegano tutti i cinque paesi che formano Villa Faraldi – prosegue. L’obiettivo è quello di metterli in rete anche con la costa e il resto dell’entroterra. Spero che tutto sia pronto per essere scoperto entro l’estate”.

Non solo escursionismo e sentieri, ma anche lavori di riqualificazione degli edifici comunali: “Sì – dice Damonte. Stiamo sistemando gli edifici comunali per renderli operativi e farli sfruttare alla comunità. A Tovo stiamo finendo l’ex ristorante Campagnola, chiuso da due anni, e lo riaffideremo per fare nuovamente un ristorante, ma anche un bar e una piccola bottega che possa dare qualche servizio a residenti e turisti.

Abbiamo poi un altro edificio a Riva Faraldi e un’area comunale tra Riva e Villa, un’ex cava che ha una vista mare stupenda. Qui stiamo collaborando con un’associazione che lavora con i cani, vorremmo aggiungervi una zona dedicata allo sport”.