Settimana particolarmente intensa quella appena trascorsa.

Come disposto dal Questore di Imperia, Cesare Capocasa, sono stati ulteriormente rafforzati i servizi di prevenzione e repressione nel territorio del Ponente ligure.

Nel corso di questi ultimi 7 giorni sono state controllate oltre cento autovetture e motociclette con l’identificazione di oltre 500 persone.

Fitti soprattutto le verifiche nell’area del centro di Oneglia volte al controllo di fenomeni quali accattonaggio e bivacchi secondo le disposizioni contenute della recente ordinanza del Sindaco Carlo Capacci.

A Sanremo, invece, è stata l’Arma dei Carabinieri a stringere il cerchio intorno ai malviventi. Cinque arresti con differenti accuse che vanno dallo spaccio alla resistenza a pubblico ufficiale.

Arresti che arrivano dopo i ben noti atti di violenza avvenuti in città nei giorni scorsi. In un vertice in prefettura, giovedì, il Sindaco Alberto Biancheri ha richiesto l’intervento del Prefetto e si prevede un rafforzamento dei controlli nei prossimi giorni.