Alla luce delle nuove disposizioni governative per il contenimento del Covid-19, con le ristrettezze negli spostamenti e con l’impossibilità di ospitare il pubblico in sala, il Club Tenco ha pensato di caratterizzare il Premio Tenco 2020 con l’esclusiva celebrazione dei riconoscimenti che avverrà via etere.

La consegna delle Targhe Tenco e dei Premi Tenco andrà infatti in onda in tv. Un modo per arrivare direttamente e in sicurezza nelle case degli spettatori attraverso uno speciale su Rai 3 che andrà in onda nei prossimi mesi.

Le registrazioni partite oggi e andranno avanti ancora domani e dopodomani, 20 e 21 novembre; giorni inizialmente destinati alla manifestazione dal vivo e la location sarà, come sempre, Sanremo ma oltre al Teatro Ariston ci saranno anche altri luoghi caratteristici della città dei fiori. Nelle cartoline che verranno registrate verrà raccontata Sanremo e il suo legame con la musica d’autore.

“Questo Tenco ha un sapore diverso rispetto al passato. Abbiamo fatto una scelta coraggiosa investendo in questa manifestazione in un momento in cui la cultura viene dimenticata. Una scelta controtendenza. Daremo l’idea che la cultura va avanti, non possiamo fermarci,” ha commentato il sindaco Alberto Biancheri durante la conferenza stampa di questa mattina in videoconferenza.

“Contento di avere questa trasmissione tramite Rai 3. Bisognava riportare la massima attenzione su questo evento,” ha aggiunto.

L’assessore al Turismo e alle Manifestazioni, Giuseppe Faraldi, ha proseguito ribadendo l’importanza della manifestazione. “Vogliamo simboleggiare il coraggio degli artisti e dei musicisti di andare avanti,” ha dichiarato. “Il mondo musicale e della cultura è stato forse quello più penalizzato di tutta questa situazione. La musica non si ferma.”

Sergio Staino, presidente del Club Tenco, ha confermato: “La cultura che non si ferma. Grazie al direttivo, alle persone che lavorano e al Comune. Contro il destino che costringere a chiudere il teatro, ma che apre le porte della televisione. Passiamo dalle 1800 persone in platea ai milioni di telespettatori di Rai 3. Una bella risposta a questa situazione difficile.”

Stefano Senardi del direttivo Club Tenco aggiunge in riferimento alla registrazione e alle location del programma che andrà in onda: “Sanremo sarà protagonista insieme alla musica d’autore.”

“Siamo riusciti a riempire con contenuti alti il Tenco. Stiamo aprendo una porta che ci vedrà il prossimo anno nuovamente nel Teatro Ariston ma in collegamento televisivo. Ormai non torniamo indietro. Tentiamo il raddoppio,” ha aggiunto Senardi.

Ancora da confermare la data precisa della messa in onda dello speciale Rai. Staino ha spiegato: “Aspettiamo ancora il giorno e l’ora della messa in onda. Arriverà a breve.”

I vincitori delle Targhe Tenco 2020 sono: Brunori Sas (Cip!) per il Miglior album in assoluto; Paolo Jannacci (Canterò) per la miglior Opera Prima; Tosca si è aggiudicata la Targa Interprete di canzoni con l’album Morabeza e la Targa Miglior Canzone con Ho amato tutto (scritta da Pietro Cantarelli); la Nuova Compagnia di Canto Popolare (Napoli 1534. Tra moresche e villanelle) ha vinto la Targa per il miglior Album in Dialetto. Ex aequo per la Targa Album Collettivo a Progetto andata a Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti… e Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero.

Quest’anno, inoltre, è stato istituito il Premio GrupYorum in omaggio alla omonima band turca impegnata politicamente e socialmente e perseguitata dal regime di Erdogan. Tre componenti sono morti dopo quasi un anno di sciopero della fame. Il Premio GrupYorum sarà consegnato al cantautore e musicista egiziano Ramy Essam con la seguente motivazione.