casinò di sanremo

La nuova sezione saggistica con una grande attenzione alle tematiche legate alla eco sostenibilità, alla terra, alla scienza come filo di Arianna, e quella dedicata al centenario calviniano riservata a racconti inediti che si rifà a “quel sentiero di nidi di ragno” contraddistinguono il nuovo bando del “Premio Internazionale di Letteratura Casinò di Sanremo – Antonio Semeria” 2022 ottava edizione.

Confermata la grande attenzione alla narrativa edita e alla poesia e narrativa inedita.

Le novità si affiancano ai già prestigiosi premi: ai Gran Trofei e al riconoscimento alla carriera che nel 2021 è stato attribuito al poeta e scrittore Giuseppe Conte e che per il 2022 raggiungerà altre prestigiose personalità del mondo culturale.

Illustri le partecipazioni e le adesioni alla giuria tecnica e al comitato d’onore, il nuovo prefetto della provincia di Imperia, dott. Armando Nanei, che ne ha assunto la presidenza, il Magnifico Rettore di Genova prof. Federico Delfino, il Direttore del Tg 2 dott. Gennaro Sangiuliano, lo scrittore Mauro Mazza, il prof. Francesco De Nicola, il dott. Carlo Sburlati, lo scrittore Marino Magliani, il nuovo componente professor Emanuele Pettener, ordinario di letteratura italiana nell’Università di Miami, saggista, traduttore e narratore. il presidente della giuria tecnica, il dott. Matteo Moraglia e tutti i giurati che costituiscono un gruppo assai affiatato. Presidente del Premio è il prof. Stefano Zecchi.

L’albo d’onore dei vincitori è così composto: Nicola Bolaffi, con il romanzo “La sottile armonia degli opposti” Garzanti editore, Mauro Mazza con “Il destino del Papa russo”, edito da Fazi, Giordano Bruno Guerri con “Disobbedisco”, (Mondadori) Marcello Veneziani con “Nostalgia degli Dei”(Marsilio), Bruno Morchio con “Dove crollano i sogni (Rizzoli) Gennaro Sangiuliano con “Il nuovo Mao – Xi Jinping e l’ascesa al potere nella Cina di Oggi (Mondadori), Andrea Vitali (Un bello scherzo) Marco Buticchi (Il sogno di Iside) Mara Fazio (Voltaire contro Shakespeare). Michele Navarra, con “Solo la verità” (Novecento Editore) Carlo Maria Lomartire con “Il Moro” (Mondadori) Mario Vattani: Svelare il Giappone (Giunti), Saverio Simonelli (Cercando Beethoven) hanno ricevuto il Premio Casinò di Sanremo Antonio Semeria “Martedì Letterari”.

La scadenza per presentare gli elaborati inediti è fissata il 30 aprile 2022 con premiazione, al momento, nel mese di giugno 2022, mentre per gli elaborati editi è stabilita il 30 giugno con cerimonia finale nel mese di settembre 2022.

Di seguito il bando con le specifiche del “Premio Casinò di Sanremo” edizione 2022: https://bit.ly/3zmxtuE.

Articolo precedenteVentimiglia, il Comune mette a disposizione oltre 300mila euro di contributi per le famiglie in difficoltà
Articolo successivoPolizia Ferroviaria ligure, il bilancio 2021: 59 le persone arrestate e 527 indagati