video
01:38

Si è svolta stamani in una soleggiata giornata d’autunno la cerimonia che ha visto ufficialmente Triora entrare a far parte del prestigioso circuito dei Villaggi degli Alpinisti.

Sotto questo importante riconoscimento vengono riuniti i borghi alpini che hanno saputo mantenere nel tempo la loro anima, la bellezza del loro territorio e l’autenticità delle loro tradizioni. Triora diventa quindi un unicum a livello regionale e uno dei soli cinque comuni italiani ad aver ottenuto la nomina nella rete transfrontaliera dei Bergsteigerdörfer.

Un lavoro portato avanti dall’amministrazione che vuole così delineare un percorso deciso di ciò che dev’essere il futuro del comune montano che, ricordiamo, ad un’ora dal mare accoglie in sé l’ambiente alpino dell’alta valle Argentina fino alla vetta del monte Saccarello, cima più alta della Liguria coi suoi 2201mt.

Presenti alla cerimonia, oltre all’amministrazione, il consigliere regionale Chiara Cerri, l’assessore al turismo di Sanremo Giuseppe Faraldi che ha sottolineato l’importanza del dialogo mare e monti per lo sviluppo turistico del Ponente, le delegazioni austriache e slovene del circuito e i rappresentanti nazionali del CAI.

Nel video-servizio di Riviera Time le interviste al sindaco Massimo Di Fazio e al vicesindaco Giovanni Nicosia.

Articolo precedenteAlassio, 7° Campionato Italiano di Traina Costiera per società: terzo posto per l'”Ancora” di Santo Stefano al Mare
Articolo successivoSanremo: presentato alla Federazione Operaia Sanremese il ‘Codice Giribaldi’