A due giorni dall’avvio del nuovo sistema di raccolta rifiuti porta a porta a Imperia, la capogruppo del M5S Maria Nella Ponte pubblica un video sulla sua pagina Facebook per denunciare il posizionamento dei bidoni nell’atrio di un condominio di Oneglia.

“Sono qui perché sono arrivati di nuovo i bidoni della spazzatura nei condomini di Imperia” commenta la Ponte. “Questo è l’ingresso del palazzo e come vedete proprio qui ci sono i bidoni, che sono esattamente quelli usati che si trovano sulle strade. Hanno preso semplicemente i contenitori che attualmente si trovano sulle strade e li hanno depositati all’interno dei palazzi. La cosa importante da notare è che già quindici giorni fa erano arrivati questi stessi bidoni: i condomini si sono lamentati e hanno parlato con l’amministratore di condominio facendogli presente questa situazione di degrado. Li avevano portati via solo due giorni dopo, e oggi li hanno riportati. Ad oggi per questo palazzo non è ancora stata trovata la soluzione per la raccolta differenziata, poiché l’immobile non ha spazi privati dove poter accogliere i bidoni della spazzatura”.

“Il capitolato d’appalto prevede che in questi casi l’amministrazione comunale e la Teknoservice debbano trovare una soluzione adatta” prosegue la Ponte. “Qui non ci sono spazi neanche all’esterno, perché siamo sulla strada, e come questo condominio ci sono tanti altri condomini a Oneglia e anche a Porto Maurizio. Io avevo presentato una question time sull’argomento al Consiglio comunale del 18 gennaio e mi era stato risposto che era tutto sotto controllo, che si stavano organizzando e mancavano ancora quindici giorni. I quindici giorni sono passati, oggi è il 30 gennaio, la raccolta differenziata porta a porta partirà il 1 di febbraio. Mancano due giorni e noi avremo la spazzatura all’interno di un edificio condominiale che non ha spazi dove accogliere in maniera decorosa i bidoni della spazzatura per la raccolta porta a porta”.