Conosciuto come “ponte con le bretelle“, la passerella che unisce via Roma a via Don Bosco è stata oggetto di un acceso dibattito tra l’amministrazione di Vallecrosia e il candidato alla carica di sindaco Armando Biasi.

L’argomento è tornato in voga dopo un video nel quale Biasi difende la decisione di realizzare l’opera.

L’assessore Emidio Paolino oggi replica: “Da tempo ho soprannominato questo come il ponte ‘della vergogna’. L’opera è costata 800.000 euro alla collettività. Uno sperpero di soldi pubblici e che viene praticamente solo usato da cinque famiglie per raggiungere le loro proprietà. Segnalo che i privati in questione erano disponibili a pagarsi la realizzazione del ponte. Biasi e l’allora amministrazione ha deciso di far pesare i costi su tutta la comunità.”