Era attesa la neve nell’entroterra, è arrivata anche sulla costa. Il Ponente ligure vive una giornata particolarmente fredda. Dalla tarda mattinata si è assistito infatti a un’intensificazione delle precipitazioni che hanno assunto carattere nevoso. Ad accompagnare i fenomeni un importante incremento dei venti settentrionali e temperature molto rigide, con minime intorno ai 6 gradi.

Vista la situazione, la Protezione Civile Regionale ha prorogato a domani l’allerta meteo per neve, in vigore dalle 12 di oggi, diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo. L’allerta è stata modulata secondo l’intensità prevista di precipitazioni nevose. Per quanto riguarda tutta la zona del Ponente ligure compreso, l’allerta gialla andrà dalla mezzanotte fino alle 15 di domani.

Sul fronte delle previsioni, domani, sabato 2 dicembre, si assisterà a precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio al più moderato con neve a tutte le quote nell’interno, anche se non sono da escludere altre spolverate sulla costa. Proseguirà il rinforzo dei venti da Nord, Nord-Est con intensità fino a 70-80km/h e raffiche oltre i 100km/h. L’Arpal segnala inoltre possibili mareggiate nel ponente ligure.

Quest’oggi, inoltre, una tromba d’aria che si è originata al largo di Portosole si è abbattuta su Sanremo poco dopo mezzogiorno, provocando diversi danni. Diverse le chiamate ai vigili del fuoco, segna della tanta apprensione che il fenomeno ha provocato nei cittadini.

Il peggioramento delle condizioni meteo ha certamente catalizzato l’attenzione. Sui social è tutto un proliferare di immagine di angoli del Ponente ligure imbiancato. Tantissime anche le foto e i video inviati alla nostra redazione.