Ponente Folk Legacy - Suono ligure tra tradizione e innovazione

É un trio di musicisti tutto ponentino quello dei Ponente Folk Legacy, nuova band del panorama musicale ligure. Il gruppo propone il proprio suono in un genere unico: partendo infatti da una tradizione da ballo che si rifà a stilemi nordeuropei, filtra attraverso le esperienze musicali personali riproponendo il tutto in brani originali.

Il trio si avvale di tre musicisti che hanno saputo trovare un’intesa e un proprio linguaggio: Davide Baglietto da Borgio si occupa di cornamuse e introduce tematiche new wave con l’elettronica, Luca Schiappacasse da Santo Stefano al Mare suona chitarra acustica e mandolino, mentre Emmanuel Biamonti di Perinaldo chiude il gruppo con flauto traverso irlandese e tin low wisthle.

Da poco è disponibile il loro primo disco, tutto composto da brani originali. Bestiario da ballo – questo il nome scelto per l’album – si ispira a un tipico bestiario medievale, riprendendolo sia nella grafica che nella scelta dei titoli dei brani, ognuno appunto contenente un animale.

Le atmosfere dell’album sono di stampo tradizionale ma in una chiave moderna, rapendo in un turbinio melodico che si completa nella danza di gruppo che spesso accompagna il trio in esibizione.

Come ci tiene a precisare il gruppo, la situazione odierna non è delle migliori per suonare o danzare, ma sperano a breve di poter portare le loro note fuori dalle case per condividerle in allegra compagnia.

Bestiario da Ballo, edito da ROX Records, è disponibile sia in copia fisica che digitale su tutti i maggiori store online.

L’intervista completa ai Ponente Folk Legacy nel video di Riviera Time dove il trio ha suonato per noi nella suggestiva cornice del ponte romano di Taggia.