È stato approvato oggi dalla Giunta regionale il programma di interventi per la messa in sicurezza e il completamento di itinerari ciclabili e pedonali in quattro Comuni liguri. Ne dà l’annuncio l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone.

Si tratta di un programma del valore di 500mila euro che sono stati destinati a quattro Comuni liguri: Camporosso e Vallecrosia nella provincia di Imperia, insieme a Savona e La Spezia.

“Si tratta di primi importanti finanziamenti – spiega l’assessore Giacomo Giampedrone – per dare gambe al progetto della ciclopista tirrenica e serviranno per il completamento o l’ampliamento del relativo percorso ciclabile e la sua messa in sicurezza”.

Gli interventi sono stati selezionati sulla base della presenza di un cofinanziamento del 50% da parte del soggetto proponente e della presenza di tratti già completati di ciclabile. Entro il 10 luglio il programma degli interventi sarà presentato al Ministero e successivamente sottoscritto attraverso una convenzione per ottenere così il 50% delle risorse con le quali i Comuni potranno partire con le progettazioni e completare le opere entro 18 mesi.

Per quanto riguarda Camporosso, gli interventi prevedono il completamento della pista ciclabile della Val Nervia tra la centrale elettrica e il confine con Dolceacqua, per un costo complessivo 370.000 euro di cui 185.000 a carico del Ministero delle Infrastrutture e 185.000 a carico dell’ente attuatore.

Per quanto riguarda Vallecrosia, invece, è previsto l’intervento di interconnessione di reti ciclabili con innesto con l’Aurelia al confine comunale tra Bordighera e Vallecrosia per un valore complessivo di 99.500 euro, di cui la metà a carico del Ministero.