La pista ciclabile è tra gli argomenti più discussi nella campagna elettorale di Vallecrosia. Del tema è tornato a parlare in queste ore il candidato sindaco Fabio Perri. “È un grosso problema che l’amministrazione Giordano ci lascerà in eredità”, ha dichiarato. “È un problema per come è stata concepita perché il progetto di per sé è valido ed è un’opportunità. Bisogna chiarire – ha aggiunto – che il primo lotto già realizzato non potrà essere smontato perché questo comporterebbe la restituzione di 150 mila euro alla Regione e il Comune di Vallecrosia non se lo può permettere”.

    Perri si è detto pronto a sedersi a un tavolo già nelle prossime ore con i proprietari per far riaprire il parcheggio nella zona della pista ciclabile per limitare i disagi legati al traffico e permettere nuovamente alle auto di fare manovra. “L’impegno è di tornare ad aprirlo perché permetterebbe uno sfogo importante”, ha detto. “Bisogna cercare di aprirlo in maniera tempestiva e credo che si debba riuscire a farlo prima del voto del 10 giugno per dare da subito – ha concluso Perri – risposte a cittadini, commercianti e turisti”.