Piantati due alberi a Civezza e Pietrabruna, prosegue l’iniziativa ‘green’ dei Lions Riva S. Stefano: “Tanto entusiasmo da parte dei bambini”

Prosegue con tanto entusiasmo, soprattutto dei giovani e dei bambini coinvolti, l’iniziativa ‘Linea Green – Progetto piantiamo un albero’ del Lions Club Riva S. Stefano Golfo delle Torri.

Nel pomeriggio di oggi sono stati infatti piantati altri due alberi: un sorbo vicino alla chiesa di Civezza e un carrubo adiacente ai giochi per bambini a Pietrabruna.

L’iniziativa, valsa il premio e il riconoscimento ufficiale del Lions Club International alla sezione locale, prevede di creare una line immaginare che vada a unire i paesi del comprensorio grazie alla piantumazione di 10 alberi, uno per ogni comune coinvolto: Riva Ligure, Santo Stefano al Mare, Cipressa, Costarainera, San Lorenzo al Mare, Civezza, Pietrabruna, Castellaro, Pompeiana e Terzorio.

 “Siamo arrivati alla terza giornata di questo progetto educativo dedicato ai ragazzi e inerente alla natura e alla riscoperta del nostro territorio. Mancano ancora Riva Ligure, Costarainera e Castellaro. Termineremo la messa in dimora di tutti gli alberi la prossima settimana,” ha spiegato Silvana D’Aloisio, presidente del Lions Club.

Ad essere coinvolti sono proprio i bambini delle scuole elementari dei rispettivi paesi. Sempre molto entusiasti di partecipare alla piantumazione e molto attenti ai temi della natura; anche grazie alle maestre e ai progetti scolastici legati all’ambiente come il “Club della Natura” dei bambini di delle elementari di Civezza.

Presente nuovamente per l’occasione anche la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Riva San Lorenzo al Mare, Paola Baroni. “Ringraziamo per la bella iniziativa – ha commentato – che permette nuovamente di riunire l’istituto comprensivo fatto di realtà diverse, ma accomunate in questa occasione dalla volontà di piantare un albero.”

“I bambini – ha proseguito – sono entusiasti. Per loro è l’occasione di potersi confrontare con la società, con adulti che non conoscono, e di mettere in gioco le proprie competenze. Un momento importante di crescita.”

Soddisfatto dell’iniziativa anche il sindaco di Pietrabruna Massimo Rosso che ha ringraziato il Lions Club: “Appena siamo stati contattati abbiamo risposto subito. Come amministrazione siamo sensibili ai temi legati all’ambiente e soprattutto a iniziative di questo tipo che coinvolgono i bambini. Stiamo lavorando anche noi alla creazione di diversi eventi capaci di far riscoprire il nostro territorio e la natura che ci circonda. Spero ci sia la possibilità di organizzare insieme ai Lions Club nuovi progetti.”

Presenti anche oggi gli sponsor che hanno sostenuto l’iniziativa: l’architetto Mariateresa Minari, Tini Giardini e Cantine Sansteva.

La presidente Silvana D’Aloisio ha concluso: “Dieci alberi, un piccolo bosco sparso per il territorio. Un gesto semplice, ma che ha la sua importanza.”

Articolo precedentePian di Poma, divieto di sosta per i lavori del Palazzetto ma per ora restano camper e tonnellate di legname
Articolo successivoCovid: 9 decessi e 268 nuovi positivi in Liguria