A ottobre l’Assessore regionale Sonia Viale, insieme al Direttore Generale dell’Asl 1 Imperiese, Marco Damonte Prioli, lanciava un piano per ridurre i tempi delle liste d’attesa nel Ponente ligure.

Tra i punti fondamentali c’era l’assunzione di nuovo personale: 60 posti di lavori per medici e infermieri.

Nonostante le prime assunzioni, il piano sta andando a rilento per la mancanza di reperire specialisti. Secondo Michele Orlandi, Direttore Sanitario dell’Asl 1 Imperiese, potrebbe essere necessario procedere con un nuovo concorso che allungherebbe i tempi di diversi mesi.