La zona di Pian di Poma come una grande palestra a cielo aperto. È questa l’intenzione del Comune di Sanremo che vuole vuole riqualificare l’area ed inserirla nel contesto della “cittadella dello sport”, con uno skate park o un percorso ad ostacoli per il “parkour”.

L’idea nasce dall’ufficio stampa del Liceo Cassini, il Centro Educativo Carpe Diem di via Fratti e il Tavolo giovani che la scorsa primavera sono stati coinvolti dal sindaco Alberto Biancheri in un lavoro di progettazione e management.

L’investimento è di circa 20.000 euro. Tra le altre proposte c’era anche quella di un bowling e idee legate all‘organizzazione di eventi o all’uso di spazi e strutture pubbliche o private.

L’invito del Sindaco agli studenti, che li ha voluti protagonisti per la riqualifica della zona, è quello di presentare al più presto la proposta definitiva per poterla finanziare. I tempi stringono e i 20.000 euro promessi in qualche modo vanno spesi o si rischia di slittare all’anno prossimo. 

Articolo precedenteRaccolta differenziata, Provincia di Imperia fanalino di coda in Regione
Articolo successivoSgarbi porta in scena l’arte di Michelangelo