alessandro piana

“Parte ufficialmente domenica 28 febbraio la pesca nelle acque interne della Liguria, nel rispetto delle limitazioni da Covid-19″, dichiara il vicepresidente di Regione Liguria Alessandro Piana. “Un appuntamento atteso da molti appassionati. Investire sulla valorizzazione delle acque interne è una delle priorità di Regione Liguria. Per aumentare la pescosità abbiamo immesso avannotti di trota nei punti alti d’acqua e in primavera proseguiremo con altre misure di ripopolamento grazie agli incubatori regionali di Masone e a Borzonasca che si aggiungono al prezioso lavoro delle federazioni. Le date di apertura sono definite dalle associazioni di pesca sportive che hanno in gestione le location”.

Modalità, informazioni e divieti con relative durate sono consultabili sul sito di Regione Liguria.

Articolo precedenteDalla tv al teatro, lo showman Enrico Balsamo si racconta a Riviera Time
Articolo successivoBozza nuovo Dpcm, l’assessore regionale Berrino: “Preoccupazione per gli hotel, in zona arancione divieto della ristorazione serale e presso terzi”