alessandro piana

È stato approvato oggi dalla Giunta su proposta del vicepresidente e assessore alla Pesca e Acquacoltura Alessandro Piana, un nuovo bando da 200mila euro per venire incontro alle difficoltà delle imprese ittiche a seguito degli arresti temporanei dell’attività di pesca per l’emergenza Covid-19: “Un modo per supportare la crisi di liquidità – spiega l’assessore Alessandro Piana – e, almeno in parte, la congiuntura negativa che ha colpito una delle nostre principali risorse, in grado di garantire un pescato salubre e di qualità sempre con grande attenzione alla sostenibilità ambientale”.

Il bando è cofinanziato dal Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP). Modalità di presentazione delle domande e informazioni (misura 1.33) su www.agriligurianet.it.

Articolo precedenteOspedale Saint Charles, mozione della Lega a Ventimiglia: “Venga fatta chiarezza sul suo futuro e venga assicurata la riapertura del Pronto Soccorso”
Articolo successivoVallecrosia, il Civ replica al consigliere Fabio Perri: “Non stiamo subendo alcuna ingerenza”