alessandro piana

“Ho intenzione di chiedere la convocazione di un tavolo nazionale con le regioni coinvolte nella pesca del gambero rosso e viola proponendo il coordinamento della Liguria, visto che siamo quelli maggiormente colpiti dallo stop. L’attività prorogata al 5 settembre è soltanto una soluzione temporanea che accogliamo con favore ma che certamente non basta per salvare le aziende locali e l’economia di questa attività. Siamo certi che possa essere trovata una mediazione per salvaguardare la pesca del gambero di profondità tutelando anche l’ambiente marino, evitando il blocco di un settore che causerebbe il fallimento di molte aziende”.

Così il vice presidente di Regione Liguria e assessore con delega alla Pesca Alessandro Piana in merito alla decisione del Ministero delle Politiche Agricole di bloccare la pesca del gambero.

Articolo precedenteTennis, Fognini avanza a Cincinnati. Mager out nelle qualificazioni
Articolo successivoSan Bartolomeo al Mare: gli Amici del Teatro e Lo Psicanalista domani sera in piazza Torre Santa Maria