Potrebbe tenersi il 26 marzo il congresso del Pd ligure per scegliere il nuovo segretario regionale dopo quasi due anni di commissariamento. È quanto emerso nel corso dell’assemblea del partito, tenutasi oggi a Genova. Nonostante le tante assenze, i democratici hanno approvato per alzata di mano, con due soli astenuti, i membri della commissione per il congresso indicati dal commissario David Ermini.

“È stata nominata una commissione che elaborerà i regolamenti per il congresso”, ha spiegato il consigliere regionale Pd, Giovanni Barbagallo. “Questo ci permetterà di darci una regolamentazione e di superare il commissariamento. Ci presenteremo così con una classe dirigente alle prossime scadenze elettorali”.