Territorio - Passeggiate autunnali Jack The Green

L’autunno è sicuramente uno dei periodi più suggestivi per visitare l’entroterra imperiese e per fare splendide passeggiate nella natura.

“Si può camminare su un tappeto di foglie dorate – dichiara la guida escursionistica Diego Rossi, detto Jack the Green. – I giri sono un po’ più corti ma affascinanti: le valli offrono itinerari più adatti anche alle famiglie rispetto all’estate, quando bisogna andare più in quota”.

Per quanto riguarda gli itinerari consigliati: “Vi suggerisco di andare in Valle Argentina e in Valle Arroscia per assaporare i colori che cambiano, i profumi dell’autunno e per la possibilità di trovare funghi e castagne – aggiunge Jack the Green. – In particolare, è sempre bello vedere le cascate dell’Arroscia, che adesso iniziano a essere un po’ più rigogliose rispetto all’estate: uno spettacolo per gli occhi. E’ una passeggiata fattibile per le famiglie e un’occasione per visitare paesini come Mendatica e Montegrosso Pian Latte. C’è infatti un giro ad anello che permette di raggiungere i due paesi passando dalle cascate. Molto belli anche il bosco di Rezzo e la Valle Argentina, che offre sempre notevoli itinerari anche di collegamento con i nostri borghi. Consiglio poi il giro dei forti di Nava nel Parco Alpi Liguri”.

Durante le passeggiate nei boschi è bene farsi trovare preparati anche per quanto riguarda la scelta dell’abbigliamento. “Ci si veste sempre un po’ a cipolla, perché le giornate diventano più corte” – spiega la guida. – Il bosco si rabbuia ad orari ravvicinati, quindi consiglio sempre di portarsi scarponcini, un pullover e una giacca a vento”. Jack the Green raccomanda infine prudenza per le zone interessate dalla caccia al cinghiale e invita a non seguire itinerari troppo lunghi per via dell’accorciarsi delle giornate.