News Trucchi su passeggiata e campo zaccari

Il consigliere comunale d’opposizione di Bordighera Giuseppe Trucchi ha parlato a Riviera Time di due argomenti che stanno attualmente interessando l’urbanistica della Città delle Palme: il restyling della passeggiata mare e la gestione del campo polisportivo Zaccari.

Riguardo alla prima questione, Trucchi commenta: “Qualche tempo fa, quando la giunta aveva deciso di stanziare 3,6 milioni di euro per il rifacimento del lungomare, l’opposizione aveva unanimemente proposto di somministrare l’appalto tramite un concorso di idee; tale ipotesi era intesa a rendere al progetto maggior visibilità e a potersi aprire più possibilità.

Tuttavia, la decisione presa in ultimo luogo fu di istituire un bando che si basasse solo sulla relazione, senza la necessità di considerare il progetto.

A Bordighera si vuol sempre fare tutto di fretta, forse è per questo che la maggior parte delle nostre iniziative resta incompiuta”, lamenta Trucchi.

“Il bando”, continua, “vede oggi come vincitore l’architetto Andrea Folli, tuttavia, un’idea era stata presentata alla Giunta anche dall’architetto Marco Verrando, che avrebbe ceduto il proprio progetto a Bordighera a titolo gratuito, chiedendo in cambio soltanto un rimborso spese; a quest’ultimo, però, non fu ricordato di partecipare al bando. Oggi, a giochi conclusi, si presume di dare il via ai lavori entro il termine dell’anno“.

Per quanto riguarda, invece, il campo Raul Zaccari, intitolato al grande politico bordigotto, il consigliere non si dice più soddisfatto: “La responsabilità della struttura è divisa con i Comuni di Vallecrosia e Ventimiglia, e la Città delle Palme si vede ai margini della discussione. Serve più coesione, tutta la nostra Provincia è ferma a una visione campanilistica”, afferma, “ma il mio plauso va ad Armando Biasi, sindaco di Vallecrosia, che si sta davvero interessando”.

“Per il momento, il fronte è congelato poiché l’idea dei più è di affidare lo Zaccari a una gestione privata; ma d’altra parte, un presunto disinteresse da parte del Comune di Ventimiglia creerebbe discordie sulla partecipazione economica da parte delle diverse realtà”, conclude Trucchi.

L’intervista completa al Consigliere Trucchi nel video a inizio articolo.