È arrivata la sentenza del Tar riguardo il ricorso presentato quest’estate dai balneari dei Tre Ponti contro la decisione dell’amministrazione comunale di istituire la sosta a pagamento per alleviare i problemi di sicurezza e di viabilitĂ  in strada Tre Ponti.

La decisione, fortemente difesa dall’allora vicesindaco e assessore alla ViabilitĂ , Leandro Faraldi, aveva messo i gestori delle spiagge sul piede di guerra. Questi avevano da subito chiesto la sospensione del provvedimento che non venne, però, concessa.

Ora arriva anche la sentenza del tribunale genovese che ha respinto il ricorso.

Leandro Faraldi commenta: “Abbiamo lavorato nel rispetto delle regole e non avevo dubbi. Ma al di lĂ  del giudizio del Tar sono felice perchĂŠ a fine stagione erano diversi i bagnanti e i balneari che erano felici della decisione. L’introduzione del parcheggio a pagamento aveva risolto una situazione, che è sicuramente migliorabile, ma che in quel momento necessitava una risposta immediata per la sicurezza dei cittadini.”

Nei prossimi giorni il Comune dovrebbe incontrare i balneari per scegliere una strategia da adottare quest’anno e, a questo punto, potrebbe anche ricalcare quella della scorsa stagione estiva.