Il 20 gennaio prossimo ad Arma di Taggia scadrà il bando Comunale per l’assegnazione in abbonamento dei 40 posteggi ancora liberi situati all’interno delle Torri di Colombo, oltre all’imminente installazione di casse automatiche e sbarre di accesso.

Dopo l’iniziale adozione del sistema dei gratta e sosta dello scorso aprile, il parcheggio diventerà quindi completamente a pagamento.

Pur accogliendo l’idea di sottrarre il luogo al degrado nel quale era da tempo finito, i commercianti della zona hanno sollevato contrarietà all’iniziativa che parrebbe nociva per le loro attività.

Nel servizio video Riviera Time ha raccolto alcune testimonianze per lo più negative. Molti sono inoltre ancora i dubbi su come funzionerà il parcheggio e sulle tariffe.

A fare chiarezza sulla situazione è il sindaco in persona, Mario Conio, che davanti alle nostre telecamere dichiara: “Stiamo restituendo questo spazio ai cittadini in maniera lungimirante: i cento posti auto a rotazione avranno la stessa tariffa delle strisce blu esterne, con la prima mezz’ora gratuita. Ciò permetterà di avere sempre un parcheggio sicuro e pulito, a ridosso delle attività commerciali.”

Il sindaco inoltre precisa: “I quaranta stalli destinati alle concessioni, al prezzo di circa due caffè al giorno, permetteranno di avere un parcheggio coperto nel centro cittadino. Penso sia un prezzo equo, molto inferiore a qualsiasi proposta privata di uno spazio analogo“.

Sulla certezza dell’efficacia di questa scelta amministrativa, non resta che attendere il prossimo futuro.