video
02:41

Farina, uova, burro, arance, pinoli, zucchero e uvetta. Pochi e semplici ingredienti che, messi insieme con maestria, danno vita all’ormai celebre pandolce di Borgomaro, conosciuto dai locali come u panettun du burgu”. Una ricetta dai sapori autentici, che si tramanda di generazione in generazione, tipica del periodo natalizio.

Il dolce nasce più di ottant’anni fa grazie a Pierina, classe 1917, che insieme al marito decide di aprire un forno nel cuore del paese. Oggi la tradizione viene portata avanti con passione dalla figlia Bruna e dal pronipote Davide. Noi di Riviera Time li abbiamo intervistati per conoscere da vicino questo prodotto d’eccellenza della valle Impero.

Articolo precedenteA Vallecrosia il nuovo punto di ascolto del consigliere regionale Veronica Russo: “Credo nel ritorno di una politica vera, senza il velo dei social”
Articolo successivoNasce la Confederazione provinciale amministratori di condominio – Conf.Ai.Co. Imperia