pallanuoto

Le giallorosse, al debutto casalingo, si spartiscono la posta in palio con 2001 Padova: il¬†10-10¬†finale sembra il risultato pi√Ļ giusto per quanto visto alla ‘Cascione’. La squadra di Paolo Ragosa sale cos√¨ a quota 4 punti in classifica.

Match equilibrato come testimonia il primo quarto, deciso dalla sola marcatura di Bacelle. Le giallorosse ci mettono un po’ a carburare ma nel secondo periodo vanno a segno con le due Amoretti (Sara ed Angelica) oltre alla doppietta di Mirabella che consegna il doppio vantaggio (4-2) alla Rari, nell’intervallo lungo. 

Alla ripresa dei giochi, le patavine sembrano pi√Ļ in palla e, dopo i gol di¬†Mirabella¬†e¬†Cariolo, raggiungono due volte il pari. Anzi, mettono la testa avanti (6-7) prima della sirena. Il quarto tempo √® pi√Ļ accesso che mai: Padova, per due volte, prova a scappare sul +2 ma¬†Mirabella¬†tiene in vita le compagne, poi i rigori trasformati da¬†Accordino¬†e¬†Cappello¬†rimettono il tabellone in equilibrio. Il nuovo vantaggio giallorosso √® realizzato da¬†Iazzetta¬†che va al tiro con personalit√† trovando un bellissimo gol. Il primo in stagione per lei, mentre in precedenza era stato il primo assoluto in giallorosso per la bogliaschina Cariolo.

Il finale √® vibrante: Padova agguanta il 10-10, che poi sar√† definitivo, a 50 secondi dal termine e spreca l’occasionissima per fare bottino pieno spedendo alta la palla della superiorit√†, a 12 secondi dalla fine.¬†

La Rari si riversa in attacco, anche col portiere Bottiglieri, ma proprio a fil di sirena rischia la beffa con la palla che per pochi centimetri non raggiunge la porta sguarnita.

R.N.IMPERIA – 2001 PADOVA 10-10 (0-1; 4-1; 2-5; 4-3)
IMPERIA – Bottiglieri, A.Amoretti 1, Scacco, S.Amoretti 1, Imola, Mirabella 4, Iazzetta 1, Cariolo 1, Barbieri, Accordino 1, Cappello 1, Deserti, Bergatta. All.: Ragosa.
PADOVA РDestro, Sgrò, Bozzolan, Sgrò V. 1, Zorzi 1, Bacelle 3, Maccà, Proietti 1, Morelli, Pasqualin, Delli Guanti 2, Bozzolan, Penzo 2. All.: Ryotova.

Sup. Num.: Imperia 4/9 + 4 rigori (tre realizzati e uno sbagliato); Padova 4/11.