CURIOSITA' riapertura palestre comè la situazione

Durante la quarantena abbiano parlato più volte della situazione relativa al mondo del fitness e delle palestre, ora, da una settimana esatta in Liguria, è nuovamente possibile allenarsi in sicurezza. Spiegano come Rossella Pruneti e Dennis Giusto.

Per noi non è cambiato molto – dice Rossella Pruneti – è tornato ad allenarsi il settanta per cento dei clienti, a maggio si registra comunque un calo, perché le persone iniziano a divertirsi, anche se devo dire quest’anno le cose sono diverse in quanto dopo questa chiusura forzata, tutti hanno capito quanto sia importante e sano un allenamento costante.”

Le regole sono cambiate, chi desidera allenarsi deve tenere una distanza di due metri, si deve sostare il meno possibile negli spogliatoi e tutto deve essere assolutamente riposto, negli armadietti, oppure all’interno delle borse.

“Le grandi catene – afferma Rossella Pruneti – hanno dimostrato i loro limiti perché sono quelle che avranno più problemi, troppe le spese in uscita, per avere ingressi limitati.”

“Il rapporto umano con il cliente – dice Dennis Giusto – non è cambiato, ma la distanza di due metri che deve essere sempre mantenuta, si è modificato leggermente il modo di allenarsi, le super serie e i circuiti in questo momento sono più difficoltosi da praticare, diciamo che si fa un allenamento più statico , ma altrettanto efficace.”

Possiamo ascoltare l’intervista integrale a Rossella Pruneti e Dennis Giusto nel videoservizio di Riviera Time.