video

Non verrà utilizzata massicciamente come accaduto l’anno scorso ma anche quest’estate Villa Ormond a Sanremo si prepara ad ospitare diversi eventi nell’ampio spazio all’aperto proprio davanti alla prestigiosa struttura circondata dai ben noti giardini.

Livio Emanueli guida ‘Villa Ormond Events’ la fondazione che gestisce la dimora storica: “Come tutti gli anni, nell’ambito della programmazione di ‘Un’estate in Villa’ ospiteremo quest’estate otto eventi il primo dei quali è in programma questo venerdì 2 luglio con un concerto dell’Orchestra Sinfonica di Sanremo e continueremo sino ad agosto inoltrato”.

“C’è stata qualche polemica per la sovrapposizione del concerto di venerdì con la partita di calcio della Nazionale italiana – dice Emanueli – Si tratta di una contemporaneità parziale che riguarda anche altri eventi sanremesi, in piazza Borea d’Olmo e a Villa Nobel. Pur con grandi ascolti, non si parla del 50% di italiani davanti alla tivù e sono convinto che i 200 posti disponibili andranno presto in esaurimento. Non si ferma la città per una partita, penso anzi che diamo un servizio importante alla popolazione, come faranno anche gli organizzatori di altri eventi in programma quella sera”.

“Il venerdì 9 luglio c’è molta attesa per l’unico spettacolo a pagamento dal titolo ‘Dalla Romagna a Rio’, un’anteprima assoluta di questo progetto musicale con protagonista Mirko Casadei, figlio di Raul, e il chitarrista cantautorale genovese Armando Corsi, uno spettacolo che incuriosisce tutti noi”.

“Ci sono otto eventi confermati ed un paio di altri appuntamenti con la lirica ancora da chiudere, ma da fine agosto questa location non sarà più disponibile per l’avvio della stagione dei matrimoni con tanti futuri sposi che hanno prenotato questa location per tutto settembre”.

“Anche l’attività dell’Istituto Internazionale di Diritto Umanitario che ha qui la sua sede sta lentamente riprendendo anche in presenza ma il grosso di quell’attività si svolge ancora online. Per tornare ai tempi passati con gli affollati corsi svolti in presenza ci vorrà ancora tempo in attesa dello stabilizzarsi della situazione mondiale in ottica Covid”.

“A questo proposito – conclude Livio Emanueli – noi faremo come sempre molta attenzione alle norme di protezione, pur senza avere troppi obblighi. Quindi misurazione della temperatura all’ingresso, gel disinfettante a disposizione, posti a sedere distanziati almeno un metro, ingressi per fasce orarie e prenotazioni online”.

Articolo precedenteSanremo, dalla mezzanotte aperte le prenotazioni per il concerto inaugurale Franco Alfano
Articolo successivoLions Club Imperia La Torre, passaggio di consegne: Nadia Pollarolo prima presidente donna del club