scuolabus

Tutti e 23 gli alunni della scuola De Amicis che hanno dovuto osservare una quarantena di dieci giorni per essere entrati in contatto con l’autista della Riviera Trasporti incaricato di guidare lo scuolabus di Ospedaletti e risultato positivo al Covid, sono regolarmente rientrati nelle loro classi.

Tutti i test effettuati su di loro hanno dato esito negativo e sono così tornati anche ad usufruire del servizio di scuolabus, servizio che non si è mai interrotto.

Articolo precedenteVentimiglia, in viaggio su un Flixbus tenta di entrare in Italia con un documento falso: in arresto un 32enne tunisino
Articolo successivoCovid: risultato positivo un operatore scolastico nelle ultime 24 ore nel distretto sanremese