video

Voglia di estate, voglia di Ospedaletti“. Questo il nome scelto dall’amministrazione comunale, e in particolare dall’assessore competente Giacomo De Vai, per il calendario di appuntamenti estivi della città delle rose.

Una sessantina di eventi per ripartire dopo un primo semestre di 2021 sicuramente complicato a causa del covid-19. Dalla musica alla cultura passando per il buon cibo. Dalla tradizione alle novità: “C’è voglia di ripartire – dice De Vai a Riviera Time. Un calendario ricco a cui abbiamo lavorato per offrire a turisti e residenti delle piacevoli serate nei mesi estivi. Tante possibilità diverse: ascoltare della buona musica o assistere a spettacoli di danza, teatro, cabaret e non solo”.

Appuntamento clou di giugno quello legato al patrono San Giovanni. Da luglio la rassegna ‘Musica in piazza’, gli appuntamenti all’auditorium, l’omaggio a Giuseppe Di Stefano. Spazio poi a volti noti come Ugo Dighero e Gianluca Impastato.

Sulla parte culinaria l’assessore aggiunge: “È ovviamente importante in questo il contributo del Descu Spiareté. Con loro organizziamo aspettando San Giovanni, ma anche ‘Mangiamu in te ciasse’ e la nota sagra del pignurin, il primo sabato di agosto, che anche quest’anno riproporremo nel piazzale al mare”.

De Vai si concentra poi sulle inevitabili difficoltà organizzative dovute alle normative anticontagio: “Abbiamo costruito questo calendario sulla falsa riga dell’anno scorso. Eventi abbastanza statici che possano consentire il distanziamento. Non è stato semplice e ci auguriamo che il calendario del prossimo anno possa essere più libero”.

Articolo precedenteEstate e sicurezza, la consigliere regionale Riolfo (Lega): “25 agenti in più per il territorio imperiese”
Articolo successivoCovid: 8 nuovi positivi in Liguria, uno in provincia di Imperia