daniele cimiotti

Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa del sindaco di Ospedaletti Daniele Cimiotti in merito alla questione Piccadilly.

“I primi a ricevere lo sfratto sono stati i Carabinieri con lettera prot. 0010927 del 31/12/2018. La decisione della passata amministrazione di dare la disdetta alla stazione dei carabinieri era dettata dal fatto che il Piccadilly era stato introdotto nel piano triennale di alienazione dell’amministrazione Blancardi. Per quanto concerne la biblioteca e la Polizia Locale stiamo lavorando per trasferirli in altri locali, più sicuri.

Con determina nr 25 del 21/07/2014, sottoscritta dalla stessa associazione Yoshin Ryu, l’utilizzo della palestra era per soli 2 anni con scadenza al 14/06/2016.

Da allora, l’amministrazione Blancardi e poi l’amministrazione Cimiotti, hanno concesso all’associazione di occupare gli spazi nel Piccadilly, confidando che la stessa trovasse di lì a breve una nuova sistemazione, poiché erano scaduti tutti i termini e quindi l’occupazione era senza titolo. Pertanto l’associazione era ben consapevole della propria precaria situazione, ma nulla ha fatto per trovare una nuova sistemazione.

Ciò nonostante, questa amministrazione ha cercato di risolvere il problema ricavando, all’interno del palazzetto dello sport, una nuova palestrina, molto ben areata e luminosa proprio per accrescere la possibilità di svolgere arti marziali. Tale palestrina è già predisposta per un ulteriore ampliamento, non appena si libereranno nuovi spazi per gli uffici e depositi delle altre associazioni sportive. Le due palestrine sono a disposizione tutti i giorni, basta mettersi d’accordo con gli orari.

Per correttezza informiamo la cittadinanza che questa amministrazione non ha ingannato i cittadini sul patrimonio immobiliare di Ospedaletti, ma al contrario ha provveduto ad accrescerlo, acquistando la pista ciclabile ed i parcheggi a rotazione. Per quanto concerne la vendita del Piccadilly il fine è di accrescere ulteriormente il patrimonio immobiliare degli ospedalettesi, quindi niente inganno, ma conferma della linea politica tracciata nel programma elettorale.

Questa amministrazione sta concretamente migliorando e sviluppando lo sport, basta ricordare che, ha rifatto il campetto di calcio, ha rimesso a nuovo l’impianto del tennis, ha rimesso a nuovo i giochi bimbi nei pressi del tennis, sta ultimando i lavori di piazza Europa dedicandola come parco giochi multifunzione. Ha dotato le associazioni marinare, vela inclusa, di una nuova darsena dando loro la possibilità di alare le barche dopo oltre 10 anni di attesa. Ha permesso di occupare nuovi spazi all’aperto consentendo a varie attività sportive di ovviare alle restrizioni imposte dalla pandemia. Sta completando i lavori per il campo di calcio e del campetto polivalente della scuola. Infine, da due anni Ospedaletti ospita la competizione ciclistica Liguria Bike Trail, ed entro il prossimo anno Ospedaletti sarà dotato anche di campi di Paddle.

Infine, vorremo chiarire che la nostra decisione, non è scaturita dalla voglia di fare un dispetto all’associazione Yoshin Ryu, ma semplicemente dai problemi di sicurezza innescati dal crollo parziale di un terrazzo del Piccadilly e dalle condizioni di alcuni pilastri, della copertura, dei terrazzi, oltre che dalla demolizione della scala di emergenza proprio dal piano dedicato all’associazione Yoshin Ryu, oggi privo di un’uscita di sicurezza.

Pertanto la storia dipinta dall’associazione è un falso e poco ha a che vedere con la realtà. L’associazione dovrebbe invece farsi un esame di coscienza e rimodulare le proprie esigenze con le soluzioni offerte, visto che la pandemia non durerà in eterno, e che nuove soluzioni definitive non sono lontane”.

Articolo precedenteCalcio: Imperia-Golfo Dianese, 5 a 0 al Vladimiro Marengo
Articolo successivoDiano Marina, due brani inediti del pianista Diego Genta per l’inaugurazione di Aromatica