CURIOSITA'-Ospedaletti città che legge

Ospedaletti nel 2018 è stata nominata “Città che legge”, riconoscimento nazionale verso le realtà comunali che si impegnano a diffondere la cultura della lettura sul loro territorio.

Tante le iniziative attivate come ci racconta Vanessa Donzelli, responsabile della biblioteca comunale: “Siamo stati nominati nel 2018 dal Centro per il Libro e la lettura, e abbiamo partecipato ad un bando con il progetto “Leggere che Emozione” ed abbiamo vinto. Le iniziative si sono svolte e si svolgeranno principalmente in biblioteca, ma anche con il comprensorio scolastico e le associazioni sportive.”

Il progetto ha come obiettivo trasformare il territorio comunale in un laboratorio di lettura anche rivolto ai più piccoli: “Il comune di Ospedaletti ha partecipato al programma nazionale “Nati per Leggere” che promuove la lettura nella fascia 0-6 anni e in particolare nella settimana dal 16 al 24 novembre porteremo tante iniziative di lettura dedicate ai bambini.”

Tanti ancora i progetti, tra cui molto interessanti gli incontri “Nonno mi leggi una storia” che hanno portato i nonni ha leggere storie ai nipotini, riscuotendo molto successo. L’iniziativa si concluderà proprio questa sera alle 17.30 sotto il portico comunale con alcune letture del “Brivido” per la festa di Halloween da parte dei Nonni.

Nell’autunno continueranno la collaborazione con le scuole grazie a un grande gioco dell’oca sulla letteratura, premiando la migliore classe lettrice del 2019.

Nel video l’intervista completa a Vanessa Donzelli.