Andrea Benveduti

“In un momento di crisi come quello attuale, è bello poter annunciare il finanziamento di 13 progetti di ricerca e innovazione, che coinvolgono grandi, piccole e medie imprese, oltreché start up, le quali nei prossimi 18 mesi investiranno complessivamente circa 20 milioni di euro nella crescita e nello sviluppo del nostro tessuto economico”. A dirlo è l’assessore allo Sviluppo economico di Regione Liguria Andrea Benveduti, commentando l’esito della graduatoria pubblicata da Filse.

Il bando regionale, gestito da Filse e rientrante nell’asse 1.2.4 del Por Fesr 2014-2020, disponeva di un plafond di 10 milioni di euro ed era destinato al supporto nella realizzazione di progetti per le imprese aggregate ai Poli Tecnologici di Ricerca ed Innovazione, con il coinvolgimento altamente qualificato di Università ed enti di ricerca.

“Questo bando, con contributi a fondo perduto a copertura massima del 70% dell’investimento, si inserisce all’interno di una più ampia e completa azione a sostegno della innovazione tecnologica , su cui Regione negli anni ha puntato fortemente, che ci consentirà, anche grazie all’ecosistema creato tra i 5 Poli Tecnologici (che aggregano ben 350 imprese), di incrementare la competitività del territorio nell’ambito dell’alta tecnologia e della innovazione” conclude Benveduti.

Articolo precedenteEmorragia di ascolti per il Festival. La seconda serata perde oltre il 20% rispetto all’anno scorso
Articolo successivoSanremo, il consigliere comunale Simone Baggioli (FI): “Sconcertato del botta e risposta tra il governatore Toti e il sindaco Biancheri”