nuovi cartelli dolceacqua

Il Comune di Dolceacqua ha deciso di dare un nuovo volto all’immagine del paese, puntando su contenuti e grafica innovativi ed accattivanti.

Già nel 2021 era stato completamente rinnovato il sito turistico del Comune, realizzato da Enrico Giauna; in un solo anno www.visitdoceacqua.it ha ricevuto circa 50.000 visite da 35.750 utenti non solo italiani, ma anche francesi, tedeschi, olandesi e svizzeri, oltre che inglesi e statunitensi.

Le tre pagine più “cliccate” sono state “che cosa vedere”, “il Castello dei Doria”, “dove mangiare e dormire”.

Nel 2022 si è invece investito per creare un coordinato di cartine e cartellonistica. Un design fresco ed elegante che fonde grafica, fotografie e illustrazioni ha portato ad ottenere un ottimo risultato, ottenuto soprattutto grazie alla graphic designer Antonella Calvini, che è stata in grado di supportarci nelle nostre richieste, anche le più particolari, e di consigliarci al meglio durante tutto il percorso.

Sono stati realizzati due tipi di cartine multilingue (italiano/francese/inglese).

Uno contiene, oltre ai siti turistici con alcune spiegazioni dei punti più importanti, anche l’elenco dei produttori di prodotti tipici (Rossese di Dolceacqua, Olio Extravergine Taggiasco e Michette) oltre alle botteghe storiche riconosciute dalla Camera di Commercio come qui locali che hanno mantenuto la stessa attività per 50anni, e sarà distribuito tramite gli uffici IAT e nelle strutture ricettive che ne faranno richiesta.

L’altro invece verrà consegnato all’acquisto del biglietto del castello Doria ed include (oltre alla cartina del paese) il disegno del castello con la spiegazione dei vari punti d’interesse che si potranno visitare una volta entrati.

Sullo stesso stile sono stati realizzati due cartelli, collocati in piazza Mauro e nel piazzale del castello, per illustrare ai turisti cosa potranno visitare all’interno dello stesso.

Su tutto il materiale sono presenti sia il codice QR di visita al sito che quello per scaricare l’app “Visit Dolceacqua”.