“La Notte Bianca è una manifestazione a cui questa Amministrazione tiene particolarmente, una serata irrinunciabile. Si lavorerà quindi per un rinvio e non per un annullamento“. A dichiararlo è il sindaco di Ventimiglia, Enrico Ioculano, dopo che il direttivo di Ventimiglia Viva ha annunciato che la Notte Bianca prevista per Sabato 24 Giugno non si terrà.

“Le disposizioni sulla sicurezza che ha indicato la Prefettura – dopo gli avvenimenti di Torino e gli atti terroristici europei – prevedono degli accorgimenti da rispettare che sono estremamente impegnativi e stringenti i e ancor più per una cittadina come Ventimiglia, che pur non essendo una grande città per la Notte Bianca attira migliaia di persone”, aggiunge il primo cittadino.

“Apprezziamo il senso di responsabilità degli organizzatori della manifestazione, Ventimiglia Viva, per averla rinviata e siamo a disposizione per valutare tutte le misure utili per riuscire ad agevolare la riuscita della manifestazione in un altro momento dell’estate”, conclude il sindaco Ioculano.

Che le speranze non siano del tutto perdute si intuisce anche dallannuncio di Ventimiglia Viva, che in conclusione lascia una porta aperta: “l’obiettivo è di proporre una nuova data per la Notte Bianca a fine Estate, qualora le condizioni lo consentiranno”, scrivono infatti gli organizzatori.