video

Mirco Rondelli è un grande appassionato di auto d’epoca e a Riviera Time ha aperto le porte della sua officina ad Ospedaletti.

“La mia è una passione che da sempre ho dentro di me – dice – ma era una passione che facevo fatica a coltivare. Lavoravo sodo e non avevo tante possibilità di permettermela. Da quando sono andato in pensione invece tutto è cambiato, ho avuto il tempo necessario per andare in giro da carrozzieri, rottamatori e sfasciacarrozze e cercare con pazienza quello che mi piaceva o che mi serviva”.

Rondelli ha iniziato così a collezionare auto abbandonate ma anche tantissimi accessori d’epoca che ora fanno bella mostra di sé in quello che sembra quasi un atelier o un mini-museo.

“Ho già preso parte ad oltre 400 raduni di auto storiche, sono arrivato in Sicilia e in Calabria con auto diverse ma quella a cui sono più legato è la Balilla, la prima che ho collezionato ed essendo il primo amore…”.

“Mi sono anche impegnato nella ricerca per conoscere chi erano i precedenti proprietari – conclude Rondelli – ma ci sono riuscito solo in alcuni casi. La più vecchia vettura della mia attuale collezione è del 1905 ma ne ho avute anche del secolo precedente”.