Nata nel 1923 dalla fusione tra Porto Maurizio e Oneglia, la nuova città di Imperia dovette fare i conti sin da subito con la necessità di avere anche un nuovo palazzo comunale. La professoressa Daniela Lauria, storica dell’arte contemporanea, dei passaggi che portarono alla costruzione dell’edificio.

Perché fu scelta quella zona? Perché è presente una torre? Come furono pensati gli interni? Tutte domande alle quali la professoressa Lauria risponde, mostrando agli utenti di Riviera Time alcune fotografie risalenti al periodo della realizzazione del palazzo comunale.

[Foto realizzate da Giuseppe Ragazzi a inizio ‘900]