alessandro piana

Proseguono gli interventi dell’assessorato all’Agricoltura per la valorizzazione del settore vitivinicolo con l’istituzione dell’elenco regionale delle menzioni “Vigna” per la presentazione e la designazione dei vini a denominazione di origine protetta (Dop).

“Rappresenta soprattutto un modo efficace per potenziare il rapporto tra identitĂ  e territorio – dichiara il vicepresidente della Regione Liguria con delega all’Agricoltura Alessandro Piana – nel quadro della veicolazione delle tradizioni agroalimentari liguri. Un traguardo importante in chiave di percezione delle nostre eccellenze che potrĂ  accrescerne il valore sul mercato e che permetterĂ  ai produttori di utilizzare le menzioni “Vigna” dalla campagna vendemmiale 2023/2024. La menzione “Vigna” dovrĂ  essere seguita dal relativo toponimo o nome tradizionale e potrĂ  essere utilizzata soltanto per i vini Dop della superficie vitata corrispondente e a condizione che le tali uve siano state vinificate separatamente rispetto alla restante produzione aziendale”.

La domanda di individuazione di menzione “Vigna”, deve essere presentata alla Regione Liguria – Settore Ispettorato agrario regionale entro il 30 giugno di ogni anno mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo@pec.regione.liguria.it e deve contenere le Denominazioni per cui ne è richiesto l’uso.

Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.agriligurianet.it.