semaforo rosso

Il Circolo di Fratelli d’Italia di Vallecrosia interviene con una nota stampa a seguito delle numerose multe inflitte agli utenti della strada, in transito sulla via Aurelia, passabili di sanzione secondo il nuovo impianto semaforico “T-red”.

“Come circolo cittadino di FdI, ci uniamo alla richiesta di chiarimenti fatta dal consigliere Fabio Perri, riguardo la telecamera T-red installata sopra il semaforo all’incrocio fra via Col. Aprosio, Via Roma e via C. Colombo. Una richiesta di chiarimenti che non vuole essere a nostro avviso una polemica sul codice della strada e sulla sua giusta applicazione, ma un atto di chiarimento verso tutti gli utenti della strada, chiediamo se questi tipi di semafori “intelligenti” non debbano esser segnalati ad una certa distanza dalla loro collocazione, richiesta di chiarimenti volta comunque al bene della collettività che si è ritrovata a dover pagare multe e punti dalla patente decurtati in modo forse poco chiaro, raccomandiamo comunque agli utenti della strada, siano essi automobilisti, motociclisti, ciclisti o pedoni il rispetto dei limiti di velocità in centro abitato, il rispetto del codice della strada, il buon senso e la massima attenzione, ed al Comune consigliamo magari di segnalare il nuovo dispositivo ad una distanza tale che possa fare in modo ai conducenti non di prendere multe ma di osservare scrupolosamente il codice della strada!”

Articolo precedenteCalcio, i convocati dell’Imperia per la sfida contro il Borgosesia
Articolo successivoCasinò di Sanremo, ai “Martedì Letterari” la presentazione del libro “L’Americana” di Heddi Goodrich