Bordighera - Montenero

Il professor Marco Macchi, guida ambientale, ci porta oggi alla scoperta dei sentieri di Montenero.

L’area, Sito di Interesse Comunitario (SIC), regala panorami e percorsi magnifici immersi nella natura. Diversi i sentieri che portano in cima, a 600 metri sul livello del mare. Altri raggiungono Seborga, Sasso, Vallebona, Ospedaletti e la dorsale che dopo Montenero va a Monte Carparo, Monte Caggio e Monte Bignone.

Sentieri unici da percorrere sia a piedi sia in bici. La macchia mediterranea è la padrona di casa tra i profumi delle erbe e delle piante tipicamente liguri. Qui si può passeggiare tutto l’anno senza alcuna difficoltà. Il monte offre inoltre percorsi semplici adatti a tutti, e altri più impegnativi della durata di 3-4 ore.

Oltre alla sua rilevanza sotto l’aspetto naturalistico e paesaggistico, Montenero è un luogo importante anche da un punto di vista storico. Diversi i reperti archeologici trovati negli anni come le punte delle frecce appartenenti alle popolazioni neolitiche. Si trattava infatti di un posto strategico per la popolazione dei liguri.