video

Siamo nel comune di Montalto Carpasio nel cuore della valle Argentina e, in particolare, del suo affluente Carpasina: da più di due anni lo splendido santuario della Madonna dell’Acquasanta e le vicine località non sono più raggiungibili tramite il ponte ligneo di località Passetto, reso inagibile dall’usura della struttura. La fortuna ha voluto che poco a fianco vi fosse uno stretto ponte carrozzabile che ha consentito il passaggio a mezzi di comunque dimensioni ridotte.

Sono da pochi giorni cominciati i lavori che provvederanno allo smontaggio del ponte e al suo rifacimento; ne parliamo col sindaco Mariano Bianchi: “Dopo 25 anni di servizio, durante i quali siamo intervenuti più volte, si è richiesto un intervento forte. Il luogo non è di certo l’ideale per un ponte solamente ligneo a causa dell’umido. Per questo lo rinforzeremo con un’intelaiatura metallica che rimarrà nascosta ma che consentirà alla struttura di essere duratura”.

“Con il primo lotto è iniziata la demolizione e la ricostruzione del primo pezzo, poi metteremo altri fondi comunali per terminarlo perché il ponte è di primaria importanza: oltre abbiamo famiglie ed aziende che necessitano nel più breve tempo possibile di una viabilità definitiva. Si spera entro fine estate di poter ultimare l’opera”.

Articolo precedenteCovid, scuole: quattro nuovi casi nei distretti di Sanremo e Ventimiglia
Articolo successivoDecreto Sostegni, i sindacati: “4.500 lavoratori agricoli esclusi da ogni tipologia di ristoro. Presidi davanti alle Prefetture di tutta Italia”