flavio di muro

“Ripresenterò l’emendamento, oggi ritenuto inammissibile in Commissione I Affari costituzionali alla Camera, per estendere anche a Ventimiglia le misure di supporto del tessuto produttivo giĂ  previste per Lampedusa e Linosa, introdotte con il decreto anti Covid di settembre. Ventimiglia, come Lampedusa, subisce disagi enormi per le politiche dissennate del governo in fatto di immigrazione e merita la stessa attenzione almeno per quanto riguarda forme di agevolazione fiscale e tributaria,” così interviene oggi il deputato ventimigliese della Lega, Flavio Di Muro.

“L’emendamento, che abbiamo presentato con i colleghi della Lega in commissione, prevedeva, per i soggetti con domicilio fiscale a Ventimiglia, la sospensione fino al 21 dicembre 2020 dei versamenti dei tributi nonchĂ© dei contributi previdenziali e assistenziali, dei premi per l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali. L’estensione delle misure alla cittĂ  di confine rappresenterebbe un segnale di attenzione e sensibilitĂ  verso cittadini e imprese di Ventimiglia che oramai da anni subiscono i continui arrivi di immigrati irregolari sul territorio, arrivi per altro lievitati in modo esponenziale con questo governo e che, con la cancellazione dei decreti Sicurezza, voluti dal ministro dell’Interno Salvini, sono purtroppo destinati a crescere ulteriormente,” conclude l’onorevole.

Articolo precedenteIstituto Guglielmo Marconi di Imperia e Sanremo presente al salone virtuale ‘Orientamenti 2020’
Articolo successivoVaccino Pfizer, ecco cosa c’è da sapere. La professoressa Lorenzi: “Prima evidenza che si può prevenire il Covid”