[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videourl=”https://vimeo.com/237275441″ videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″]Pablo Atchugarry, scultore uruguayano ma cittadino onorario di Diano Marina da oramai tre anni, espone le sue sculture a Palazzo del Parco della città degli aranci, fino al 7 gennaio 2018, da mercoledì a domenica dalle 10 alle 12 e nel pomeriggio dalle 16 alle 19.

Le opere, tutte realizzate prevalentemente in marmo, sia di Carrara che del Portogallo, traggono ispirazione dalla natura che influenza tutte le opere dell’artista.

Nato a Montevideo in Uruguay, scopre il marmo di Carrara nel 1979 e da allora visita spesso l’Italia. Attualmente risiede nel nord del paese dove, oltre a lavorare alle sue sculture, segue la Fundación Pablo Atchugarry.

A Riviera Time racconta la sua arte e il suo orgoglio per le origini italiane.

Articolo precedenteCanadair nuovamente in azione per spegnere l’incendio a Ceriana
Articolo successivoArma di Taggia, fatto brillare l’ordigno ritrovato in spiaggia